Avete domande?

phuket - thailandia

I nuovi subacquei devono sapere

Le immersioni subacquee a Phuket sono un'esperienza unica! Poiché gli esseri umani non possono respirare sott'acqua in modo naturale, senza le immersioni subacquee non avremmo la minima idea di cosa si nasconda negli enormi specchi d'acqua della Terra. Ma con l'addestramento e l'attrezzatura giusta, possiamo esplorare il grande mare blu e scoprire cosa c'è sotto.

Chiunque può immergersi con l'autorespiratore, purché segua un addestramento adeguato e soddisfi i requisiti di base. Ma per un subacqueo principiante, alcuni aspetti e tecniche richiesti in immersioni subacquee Thailandia può essere leggermente impegnativo.

Oggi parleremo di dieci cose che tutti i subacquei principianti devono sapere prima di lanciarsi in un'escursione subacquea a Phuket, per rendere l'esperienza molto più semplice e piacevole.


1. L'educazione è fondamentale

L'istruzione è un fattore cruciale in molte cose che facciamo nella vita, dalla scuola, al lavoro, al piacere. Sia che si decida di diventare un subacqueo certificato o di completare la formazione di base per un scoprire le immersioni subacquee gita di un giorno, dovete prestare attenzione al vostro istruttore mentre immersioni a Phuket. Molte persone sono così eccitate dall'idea di immergersi che non si concentrano su ciò che dice l'insegnante e non sanno cosa fare quando è il momento di entrare in acqua.

Il vostro istruttore non ripassa il materiale senza motivo. Prima di immergersi è necessario affrontare molte tecniche e protocolli di sicurezza per garantire a tutte le parti un'immersione sicura e di successo.

Ascoltare attentamente ciò che il PADI Le parole dell'istruttore subacqueo vi aiuteranno notevolmente nel lungo periodo e vi faranno vivere un'esperienza subacquea migliore. Il sistema didattico PADI per l'immersione subacquea non si esaurisce quando si diventa istruttori subacquei. Acqua aperta PADI Diver si può continuare a Acque libere avanzateRescue Diver e Divemaster, con corsi di specializzazione come Nitrox Diver, Deep Diver e altri ancora.


2. Guardare ma non toccare

Le barriere coralline tropicali di Phuket sono ricche di splendide creature e piante marine. Può sembrare una tentazione avvicinarsi e toccarle, ma questo è un grande no nelle immersioni subacquee. Alcune specie e piante sono incredibilmente fragili e possono essere danneggiate facilmente per negligenza durante le immersioni a Phuket.


3. Non spingetevi oltre

Le immersioni subacquee a Phuket possono richiedere un po' di tempo per abituarsi, soprattutto se non le avete mai fatte prima. È necessario imparare e praticare molte piccole cose prima di immergersi con sicurezza e facilità, e va bene così! È del tutto normale sentirsi nervosi durante le prime immersioni.

Allo stesso tempo, non bisogna spingersi oltre i propri limiti per stare al passo con gli altri o confrontarsi con i compagni di immersione o gli istruttori. Sicurezza e divertimento sono due fattori essenziali per le immersioni subacquee a Phuket.

L'esperienza sarà molto più piacevole se vi concentrerete su voi stessi e vi eserciterete finché non vi sentirete più a vostro agio. Per ottenere il massimo successo, assicuratevi di seguire tutti i protocolli e le indicazioni di sicurezza, assicuratevi che l'attrezzatura sia indossata correttamente e divertitevi!


4. Rimanete con il vostro compagno di immersione

Quando si fa un'immersione, è fondamentale immergersi con un partner o un piccolo gruppo di persone, soprattutto per la prima volta. Il motivo principale è la sicurezza. Avrete un senso di sicurezza e di protezione sapendo che se qualcosa va storto, avete qualcuno accanto a voi per aiutarvi e viceversa.

 Si desidera rimanere vicini al proprio compagno di immersione e stabilire buoni segnali di comunicazione per comunicare efficacemente. È anche bello condividere la stessa esperienza o un'esperienza simile con la persona con cui ci si immerge a Phuket. È un'escursione fantastica da fare in coppia, in famiglia o con un gruppo di amici! Escursioni subacquee a Phuket.


5. Pianificare in anticipo

Per un'esperienza ottimale di immersione a Phuket, è meglio pianificare il viaggio in anticipo. È bene assicurarsi di alcuni fattori diversi, come il tempo, la posizione e i requisiti. Per immergersi in aree specifiche, è necessario un permesso o un vaccino per assicurarsi di non ammalarsi.

Inoltre, molte persone scelgono di stipulare una particolare assicurazione di viaggio che copra gli incidenti subacquei, che deve essere acquistata in anticipo. Quindi, quando state pianificando la vostra vacanza e state pensando di fare immersioni subacquee, pensate a tutti questi fattori e pianificate tutto di conseguenza e in anticipo.


6. Non bere e non immergersi

Avrete sentito la frase "non bere e guidare", ebbene, lo stesso vale per le immersioni subacquee a Phuket. Come molti sanno, l'alcol può influenzare in modo significativo il giudizio, la concentrazione, i tempi di reazione e le capacità motorie, tutti aspetti essenziali dell'immersione. Il 50% degli incidenti subacquei si verifica quando i sub hanno bevuto prima dell'escursione.

Sono stati condotti studi in cui ai subacquei professionisti sono state somministrate diverse quantità di alcol e poi sono stati messi in una piscina per immersioni. I subacquei con un'alta concentrazione di alcol nel sangue (BAC) presentavano un rischio significativamente più elevato di lesioni.

Anche se era evidente agli altri subacquei sobri che non erano sicuri e che le prestazioni erano compromesse, i subacquei ubriachi non ne erano consapevoli. Anche quelli con un tasso alcolemico basso continuavano a immergersi peggio del solito e potenzialmente a rischio di lesioni.

Sappiamo che le vacanze sono il momento di lasciarsi andare e divertirsi e che molte persone si dedicano all'alcol. Ma se avete intenzione di fare un'immersione a Phuket, lasciate perdere gli alcolici una o due sere prima.

Ricordate che l'immersione può essere a volte imprevedibile e non vale la pena di mettersi in pericolo durante le immersioni a Subacqueo a Phuket di bere qualche bicchiere la sera prima.


7. Essere preparati

I vostri istruttori PADI Scuba avranno quasi tutto ciò di cui avete bisogno durante le immersioni, ma anche voi dovete essere preparati per vivere un'esperienza ottimale. Ecco otto cose da fare per prepararsi a un'immersione:

  1. Evitare di consumare alcolici o droghe uno o due giorni prima delle immersioni a Phuket.
  2. Bere acqua e bevande con elettroliti la mattina prima dell'immersione.
  3. Non consumare un pasto abbondante prima dell'immersione e attendere almeno due ore prima di entrare in acqua.
  4. Istruitevi e ascoltate attentamente i vostri istruttori.
  5. Sia che abbiate acquistato l'attrezzatura personale per l'immersione, sia che stiate utilizzando quella fornita dalla società con cui vi state immergendo, provatela prima di entrare in acqua e assicuratevi che sia indossata correttamente.
  6. Se possibile, esercitatevi prima in una piscina per immersioni per familiarizzare con le corrette tecniche di respirazione e altri fattori critici per le immersioni subacquee a Phuket.
  7. Considerate di acquistare alcune cose prima di immergervi a Phuket, come una sacca asciutta, una macchina fotografica subacquea, un diario d'immersione e medicinali in caso di mal di mare.
  8. Preparatevi mentalmente prima dell'immersione a Phuket per evitare il panico quando salite sulla barca o in acqua.


8. Mantenere la calma e continuare a nuotare

Tre delle regole più importanti dell'immersione subacquea sono mantenere la calma, continuare a nuotare e respirare! Le immersioni subacquee possono intimorire alcuni principianti. L'oceano è un elemento sconosciuto; è enorme e pieno di creature marine misteriose; questo può spaventare alcuni.

Se durante un'immersione vi sentite in preda al panico, respirate e continuate a nuotare. Non bisogna mai iperventilare o smettere di nuotare, perché questo può mettere a rischio di lesioni. Cercate di rimanere il più possibile calmi, restate vicini al vostro compagno di immersione e comunicate la vostra ansia.

È anche una buona idea cercare di distrarsi quando ci si sente nervosi ammirando lo stupefacente ambiente circostante. Ma se il peggio si avvicina e la situazione è troppo difficile da gestire, tornate in superficie in sicurezza e fate una pausa. Assicuratevi che qualsiasi opzione scegliate di fare, la eseguiate in modo sicuro per voi e per il vostro compagno di immersione.


9. Non aspettate l'ultimo minuto

La pianificazione è una parte importante delle immersioni in Thailandia e bisogna assicurarsi di programmare l'immersione al momento giusto. Non si deve programmare l'immersione per gli ultimi giorni di vacanza. Quando si vola subito dopo un'immersione, si corre il rischio di contrarre la malattia da decompressione.

La malattia da decompressione è il caso in cui le bolle di azoto si sviluppano nei tessuti corporei e possono provocare sintomi quali dolori muscolari e articolari, nausea, crampi, formicolio o intorpidimento, problemi neurologici o, in casi estremi, paralisi. Questa condizione si verifica soprattutto nei subacquei perché durante le immersioni respirano aria compressa, che contiene anche azoto per adattarsi alla pressione dell'acqua.

Quando un subacqueo risale (esce dall'acqua) troppo velocemente, l'azoto non ha il tempo di lasciare il corpo e si trasforma in bolle che rimangono intrappolate all'interno del corpo. Quando si vola in aereo, il decollo è simile a una rapida risalita, quindi se si è appena terminata un'immersione, si è ad alto rischio di malattia da decompressione.

Per i subacquei che hanno effettuato una sola immersione è previsto un periodo di attesa minimo di 12 ore prima di volare. Per coloro che hanno effettuato più immersioni, si raccomanda di attendere almeno 18 ore prima di volare.

Molti scelgono di aspettare 24 ore o più per ridurre ulteriormente il rischio di malattia da decompressione. Questa condizione pericolosa può essere evitata programmando l'immersione all'inizio o a metà della vacanza. È meglio essere sicuri e programmare in anticipo piuttosto che essere dispiaciuti e avere a che fare con la malattia da decompressione.

10. La pratica rende perfetti

È bene ricordare che la prima immersione non sarà perfetta, per quanto ci si sforzi. L'immersione a Phuket è uno sport con molti fattori e tecniche che bisogna imparare a conoscere per riuscire a immergersi con successo.

Come per ogni sport, attività o mestiere, ci vuole tempo per imparare e migliorare. Quindi, se le prime volte che vi immergete a Phuket avete difficoltà, non c'è problema! Continuate a esercitarvi, migliorerete e prenderete la mano. Non arrendetevi, perché una volta padroneggiate le tecniche corrette, sarete in grado di godere appieno di questa incredibile escursione.

Ecco fatto! Queste sono le dieci cose principali che ogni subacqueo principiante deve sapere prima della sua prima immersione a Phuket. Le immersioni subacquee sono davvero straordinarie e qualcosa che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita. Essere liberi in un vasto specchio d'acqua ed esplorarne i segreti è un'esperienza incredibile che non si può provare con nessun'altra attività.


Pensieri finali

Anche se può essere spaventoso o intimidatorio per alcuni che non l'hanno mai provato prima, non lasciate che questo vi scoraggi dal provarlo. Durante la vostra vacanza a Phuket, potreste scoprire una nuova attività preferita che non avreste mai immaginato. Similans! Ecco un articolo su immersioni con i bambini.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi le nostre ultime offerte

Indice dei contenuti

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

it_IT